Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Delirio d’impotenza
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Penne da favola
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Ven Nov 07, 07:32:57  Delirio d’impotenza
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37843
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Delirio d’impotenza
Dopo le cocenti sconfitte subite in questi anni, sono giunto ad una inesorabile conclusione: non lotterò mai più, tutto è diventato inutile Ho deciso: non combatterò mai più e non m'impegnerò in nessun modo per cercare di difendere i miei diritti e quelli di altre persone.
di Matteo Biancardi

Delirio d’impotenza
di Matteo Biancardi
Dopo le cocenti sconfitte subite in questi anni, sono giunto ad una inesorabile conclusione: non lotterò mai più, tutto è diventato inutile Ho deciso: non combatterò mai più e non m'impegnerò in nessun modo per cercare di difendere i miei diritti e quelli di altre persone.
Dico basta una volta per tutte a tutto questo. Energia sprecata. E poi sono stufo di fare l'avvocato del diavolo.
Sono stanco di lottare contro i mulini a vento; queste cose le lascio a Don Chisciotte. Basta. Stop. Nei prossimi anni mi limiterò a restare seduto e guardare la lenta e inesorabile distruzione del mondo.

SEI SICURO DI TUTTO QUESTO? RIPENSACI.
Sì, farò così. Da oggi mi limiterò a guardare il mondo intorno a me senza muovere un dito. La terra e gli uomini continueranno ugualmente a muoversi, ma la cosa non mi dovrà interessare. Peggio per loro. Tutto mi deve scivolare addosso. Non mi deve importare più niente. Non ho tempo per queste cose.

TI PREGO FERMATI, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.
Non rompere. Io faccio altro ora. Io sbrigo, io corro, io mangio, ma soprattutto: Io lavoro! Ci penserà qualcun altro a soccorrere quella povera vecchietta stesa a terra. Io non posso. Non ho tempo perché io faccio, io sbrigo, io corro, io mangio ed io lavoro. Ora salgo in autobus e non mi preoccupo se qualcuno ha bisogno di sedersi. Io mi siedo e basta. Mi devo sedere anch'io. Maledizione.
Ho bisogno di riposo pure io. Io faccio, io sbrigo, io corro, io mangio, io lavoro e a volte dormo. Anzi, domani vado in una di quelle assurde concessionarie e mi prendo un bel macchinone. Come si chiamano. Sì, cazzo, mi prendo una bel Suv. Il più grosso che c'è. Quella che inquina di più andrà bene.

CON CHE SOLDI LA PAGHERAI?
A te cosa importa? In ogni caso è semplice trovare denaro: faccio un mutuo. Al giorno d'oggi, indebitarsi è la parola d'ordine: più fai debiti e più sei forte. Seduto a terra, lungo un viale, c'è un barbone che chiede soldi. Cosa cazzo vuole questo? Io non capisco, che prenda esempio da me: io faccio, io sbrigo, io corro, io mangio, io lavoro e a volte guadagno.
Sono bravi tutti a restare seduti faccendo niente.

E IL TUO PADRONE NON FA LA STESSA COSA?
Zitto. Ora sono un'altra persona, camminare a testa bassa e pedalare. Queste cose non mi devono interessare, il padrone ha sempre ragione. Maledizione. Io faccio, io sbrigo, io corro, io mangio, io lavoro e a volte uscito dall'ufficio mi ubriaco. Con qualche collega ci fermiamo al bar sotto il palazzo e si beve per ore.

NON HAI QUALCOSA DI MEGLIO DA FARE?
E' un mio diritto. Mi rilasso così Io faccio, io sbrigo, io corro, io lavoro e un goccetto ogni tanto non fa male. E poi mi sento bene. Molto bene. Benissimo. Quando non abbiamo più niente da dirci, ci alziamo e ritorniamo a casa. Mentre sono sul viale del ritorno, penso e ripenso: che bello, io faccio, io sbrigo, io corro, io lavoro, ma mi sento tremendamente solo.
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Ven Nov 07, 07:32:57 Adv
Messaggio
  Adv









Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Penne da favola

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi segnalare post ai moderatori in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield