Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Istanbul, magie tra due continenti
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il giramondo -> Turismo, Arte e tradizioni
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Lun Mag 10, 02:25:02  Istanbul, magie tra due continenti
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37843
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Istanbul,
magie tra due continenti

Alla scoperta della città turca che quest’anno è Capitale europea della cultura. Un viaggio tra meraviglie del passato e un cartellone con quasi 500 appuntamenti

Quest’anno la Capitale Europea della cultura avrà il profumo dell’O-riente. Per tutto il 2010 sarà infatti Istanbul la vetrina del meglio della cultura del Vecchio continente e il laboratorio di dialogo tra l’Europa e il resto del mondo. Un compito che la leggendaria Bisanzio si prepara a svolgere rinnovandosi nell’architettura e nell’assetto urbano, ridando nuova vita alla sua eredità culturale e promuovendo quasi 500 appuntamenti fra concerti, mostre, rappresentazioni teatrali, balletti, laboratori di fotografia e di arte contemporanea. Istanbul si trasforma così nella città dei quattro elementi che, secondo gli antichi filosofi, hanno formato l’universo: terra, acqua, aria e fuoco.
Una "bellissima armonia" che ha caratterizzato la storia della città sul Bosforo, che è stata ed è ancora punto di incontro tra Oriente e Occidente, luogo di contaminazione tra culture, religioni, saperi e sapori. Un posto unico al mondo, piacevole da visitare con i tepori primaverili resi ancora più accoglienti dalle numerose iniziative culturali che Istanbul offre quest’anno al turista. La città turca è la sola al mondo ad essere costruita nel punto di incontro tra due continenti e non solo la sua storia, ma anche le sue strade, i suoi edifici e le sue usanze sono frutto di un mix elegante e, allo stesso tempo, sobrio di tradizioni passate e presenti.
La visita diventa così l’occasione per lasciarsi ammaliare dai tramonti sul Bosforo, aggirarsi estasiati dalla ricchezza esposta nelle sale del Topkapi - l’ex palazzo dei sultani - o dai mosaici della maestosa Basilica di Santa Sofia, espressione più alta dell’arte bizantina, frequentata dai fedeli cristiani prima e musulmani poi e, infine, trasformata in museo nel 1934.
E proprio nei pressi di Santa Sofia si trova il gioiello della Istanbul sotterranea: la Yerebatan Sarayi, la Cisterna-Basilica bizantina costruita da Giustiniano nel 532. Originalmente contava 336 colonne e ancora adesso si presenta come un luogo affascinante e misterioso, nel quale sono stati girati numerosi film.
Tra i tanti edifici religiosi bisogna assolutamente visitare la mitica Moschea Blu, costruita tra il 1609 e il 1616 e rivestita all’interno da 20.000 piastrelle di vari colori, tra i quali predominano il verde, il turchese e soprattutto il blu. La moschea più grande della città, e forse la più bella, è Suleymaniye Camii, eretta da Solimano il Magnifico nei pressi del Grande Bazaar, un gigantesco labirinto di strade lungo le quali si affacciano migliaia di negozi. Il cuore del bazar è formato dal più grande mercato coperto del mondo, che ancora si snoda lungo l’originario impianto tracciato da Maometto II. Un luogo da visitare senza fretta, facendosi incantare dall’arte della trattativa commerciale, dal caos di colori, odori e suoni che avvolge piacevolmente il visitatore. Le botteghe vendono praticamente di tutto, dai souvenir ai prodotti alimentari, dai moderni computer ai mobili in legno, e la contrattazione è più di un obbligo: qui diventa un rito al quale, tra un bicchiere di tè nero e un sorso di limonata, non ci si può assolutamente sottrarre.


Giuseppe Ortolano
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Lun Mag 10, 02:25:02 Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: Lun Mag 10, 02:25:18  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37843
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Turchia, info prima di partire...
Prima di partire per Istanbul i soci Coop possono consultare le economiche e affidabili proposte delle agenzie di viaggio Robintur (www.robintur.it) e del gruppo Nuova Planetario (Planetario Viaggi, Bonolatours, Coop Viaggi:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
). Robintur decolla da Bergamo-Orio al Serio, tra maggio e settembre, per un super tour di otto giorni in Turchia, Istanbul inclusa, con costi che partono da 615 euro. Nuova Planetario propone tre long-weekend in aereo nell’antica Bisanzio, con partenze da Milano Malpensa e Bologna il 16 giugno, 28 luglio e 8 settembre, e un tour settembrino di otto giorni che toccherà Istanbul e le principali mete turistiche della Turchia. Chi preferisce organizzarsi in proprio il viaggio può raggiungere Istanbul con i voli di linea Turkish Airline, Blu-Express e Alitalia in partenza da Roma e Milano. Per l’alloggio si consigliano gli alberghi storici nella centrale zona di Sultanahmet; quelli segnalati dal sito
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
hanno prezzi adatti a tutte le tasche, da 50 alle 400 euro per stanza a notte. Altre informazioni utili su Istanbul e la Turchia possono essere richieste all’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata, tel. 06-4871190,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Il programma degli eventi legati alla Capitale Europea della Cultura 2010 è consultabile su
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Un museo per Pamuk
Per festeggiare la nomina a Capitale Europea della Cultura Istanbul ha deciso di regalarsi alcuni nuovi spazi espositivi. Il più interessante aprirà a luglio e sarà dedicato al noto scrittore turco Orhan Pamuk, Premio Nobel per la letteratura nel 2006. Sorge a Cukurcuma, uno dei quartieri più caratteristici della città e porterà il nome dell’ultimo successo dello scrittore, ossia "Il museo dell’Innocenza".
Nella vecchia centrale elettrica di Santral, piacevolmente restaurata, sono stati invece già aperti un museo sull’energia e un nuovo spazio dedicato alle mostre temporanee.
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Turismo, Arte e tradizioni

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi segnalare post ai moderatori in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield