Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

BATTERI PRIMITIVI GRANDE FONTE GAS SERRA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Archivio
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Ven Lug 29, 21:40:38  BATTERI PRIMITIVI GRANDE FONTE GAS SERRA
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvola

Site Admin


Helpers



Registrato: 07/05/11 20:47
Messaggi: 174
nuvola is offline 







italy

Negli oceani c'è una fonte di gas ser-
ra, organismi unicellulari molto primi-
tivi, i cosiddetti archeobatteri, che
rappresentano il 35% dei batteri degli
oceani.

E' il risultato di uno studio americano
pubblicato su "Science". Gli archeobat-
teri producono quantità significative
di ossido di azoto (più degli altri
batteri marini) digerendo l'ammoniaca
di cui si nutrono. La scoperta è stata
fatta in laboratorio.

L'ossido di azoto è uno dei gas respon-
sabili della distruzione dell'ozono in
atmosfera. Gli organismi che vivono ne-
gli oceani ne producono il 30%.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: Ven Lug 29, 21:40:38 Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: Ven Lug 29, 21:41:08  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvola

Site Admin


Helpers



Registrato: 07/05/11 20:47
Messaggi: 174
nuvola is offline 







italy

ANTIMATERIA, IL PESO
FINORA PIU' PRECISO

Una nuova tecnica laser al Cern di Gi-
nevra ha permesso di misurare con
estrema precisione la massa dell'anti-
protone, la particella-specchio che vi-
ve nell'antimondo.

Il risultato, pubblicato su Nature, è
frutto dell'esperimento Asacusa,con ri-
cercatori europei (tra cui italiani
dell'Istituto nazionale di fisica nu-
cleare) e giapponesi. "Grazie a questa
tecnica abbiamo confermato che l'anti-
protone ha la stessa massa del protone,
come previsto dall'attuale teoria. Lo
abbiamo fatto però con una precisione
estrema, possibile finora solo nello
studio della materia", spiega il fisico
Venturelli.
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Archivio

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield