Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

mostre e libri e musica novembre 2011
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Spilli ed appunti
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Dom Nov 20, 22:25:08  mostre e libri e musica novembre 2011
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37722
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Mostre

Storia della moda, storia d’Italia
Il luogo è tra i più belli d’Italia, la città probabilmente quella più adatta per raccontare un evento per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Così alla Venaria Reale di Torino si può ammirare una mostra che, con l’esposizione di più di duecento modelli, ripercorre la storia nazionale attraverso la moda e la sua originale evoluzione.È interessante scoprire che proprio nel fuoco del Risorgimento nasce uno stile italiano, in contrapposizione alle creazioni francesi. Il più antico vestito in mostra è quello di velluto nero che indossò per le sue storiche seduzioni la contessa di Castiglione. Ma si possono ammirare tra gli altri gli abiti dell’attrice Lina Cavalieri, che affascinò anche Davide Campari, e quelli della divina Eleonora Duse. E ancora i vestiti della regina Margherita o quello famosissimo indossato da Claudia Cardinale per il gran ballo del Gattopardo di Luchino Visconti. Ma fino agli anni ’50 del Novecento non si può parlare di made in Italy. Ma da allora è un trionfo nazionale e internazionale e dunque ecco le creazioni dei più rinomati protagonisti di questa stagione, da Armani a Valentino, da Versace a Fendi e Prada.
Moda in Italia, 150 anni di eleganza
Venaria Reale, Torino
Fino all’8 gennaio 2012
Ingresso: 12 euro
Info: tel. 011-4992333,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


La passione di Artemisia
Una volta tanto protagonista di una grande mostra a Milano è una donna, Artemisia Gentileschi. Pittrice del Seicento, una delle primissime donne ad esercitare questa arte, viene presentata a Palazzo Reale. La mostra si articola sui quattro periodi della sua vita pittorica, la prima sotto l’influenza del padre Orazio, durante la quale ha tra l’altro subito violenza sessuale da parte di un artista amico del genitore, Agostino Tassi. Per questo è stata protagonista di un lungo, doloroso processo pubblico. Da Roma, Artemisia passò poi a Firenze, accolta alla corte dei Medici per i quali lavorò a lungo, dipingendo tra l’altro La Giuditta che decapita Oloferne che nella violenza della scena richiama l’odio da lei maturato contro il Tassi. Il terzo periodo è il ritorno a Roma, ormai artista affermata e contesa da cardinali e corteggiatori. L’ultimo a Napoli, prima della sua morte. Artemisia per il suo coraggio nel voler essere pittrice, per la ribellione alla violenza subita, per la scelta di libertà che ha contraddistinto la sua vita, è stata spesso indicata come una icona del femminismo.
Artemisia Gentileschi, storia di una passione
Palazzo Reale, Milano
Fino al 29 gennaio 2012
Ingresso: 9 euro
Info: tel.02-54011,
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




Libri

Scandinavia, il “vero” Larsson preferisce i poeti
Quello che gli amanti della letteratura scandinava considerano il vero Larsson, cioè Bjorn, in contrapposizione con il troppo commercializzato Stieg, torna ora con un romanzo in cui si fa gioco della ormai dilagante mania degli scrittori di quelle lande di proporci a getto continuo libri gialli. Quello di Bjorn è in realtà un gioco raffinato, con primo protagonista un austero poeta vissuto, come si conviene, in povertà, convinto dal suo editore a scrivere un romanzo poliziesco, che si annuncia come un grande successo internazionale. Ma lo scrive roso dai sensi di colpa come fosse un tradimento, dato che l’autore pensa che la poesia sia l’unica espressione artistica consentita. E soprattutto lavora quasi di nascosto, tra la disapprovazione del piccolo mondo che gli è intorno e che vive con lui la monogamica missione dei versi. Quando morirà impiccato nel suo vecchio e malandato peschereccio da sempre ancorato in un porto mercantile, per ironia della sorte l’indagine verrà condotta da un poliziotto poeta. Il tutto con finale a sorpresa.
Bjorn Larsson
I poeti morti non scrivono gialli
Editore Iperborea - 353 pagine, 17 euro

In un romanzo Tex Willer racconta la sua vita
Solo poco tempo prima della morte di Sergio Bonelli, avvenuta alla fine di settembre, era uscito il primo romanzo in cui Tex Willer racconta la sua vita. Non con i tradizionali fumetti, ma proprio in forma di romanzo. Le illustrazioni sono poche, anche se raffinate, e il testo è, secondo quanto ci racconta lo stesso Bonelli, il frutto di una lunga intervista concessa in un villaggio indiano in territorio Navajo dallo stesso Tex nel 1899 al giornalista Jack Granger. La vita del ranger più famoso ci viene così raccontata a cominciare dalla sua nascita. Conosciamo il padre e il fratello, uccisi dai razziatori di bestiame e dai malfattori, la sua vita da fuorilegge, il riscatto, la moglie, unica donna della sua vita dal destino tragico. Partecipiamo al primo incontro con l’inseparabile Kit Carson e alla sua scelta di diventare l’Aquila della notte dei Navajos e prendiamo parte alla lunga lotta contro l’inafferrabile Mefisto. Un libro cult per gli amanti di Tex, con la prefazione di Sergio Bonelli che è una sorta di testamento.
Tex Willer
Il romanzo della mia vita
Sergio Bonelli Editore - 224 pagine, 17 euro
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Dom Nov 20, 22:25:08 Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: Dom Nov 20, 22:26:23  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37722
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Musica da sentire...

Pink Floyd, ecco la storia del rock
Per una volta il nostro “disco del mese”, non è un solo album, ma l’opera completa di una visionaria rock band che, sin dagli anni ‘60, ha fatto della pura sperimentazione il linguaggio del pop. Inizia infatti a essere disponibile, in una versione sontuosa, perfettamente remasterizzata, arricchita di contenuti inediti, la discografia dei Pink Floyd, dagli esordi di The Piper at the Gates of Dawn sino agli ultimi capolavori. Tre versioni di The Dark Side of the Moon (una anche su vinile) hanno inaugurato questa riproposta con aggiunta di cd live, libri fotografici, materiali video mai visti, come i celebri Screen Concert Film, che la band proiettava sugli schermi durante esibizioni live e concerti dal vivo (quello di Wembley del 1974).
Pink Floyd - Why Pink Floyd…?
EMI
Il nostro giudizio: •••••
Se ti piace ascolta: Syd Barrett, Genesis

Il ritorno di Tom Waits
Dopo sette anni arriva un nuovo disco di inediti di Tom Waits. Una raccolta di ballate che ripercorrono tutti i segni stilistici della sua carriera di cantastorie dei “confini”. C’è il blues, c’è l’amore senza limiti per il gospel, ma, soprattutto, ci sono le atmosfere rock di ambientazioni letterarie, ispirate alle pagine di Faulkner e Thompson.
Tom Waits - Bad as me
Epitaph
Il nostro giudizio: ••••
Se ti piace ascolta: Bruce Springsteen, Arlo Guthrie

Coldplay, rock vellutato
Rock morbido e vellutato dall’Inghilterra. Attesissimo, il nuovo album dei Coldplay suona come un omaggio ai tardi anni ‘ 70, quando la new wave espandeva le coscienze scosse dalla ribellione rumorosa del punk. E il suono raccontava, come adesso, il decadentismo dei panorami urbani. Avvolgente e romantico, persino.
Coldplay - MyloXyloto
EMI
Il nostro giudizio: ••••
Se ti piace ascolta: U2, Arcade Fire

Voce soul, radici africane
La voce di Meshell Ndegeocello è squisitamente soul, viene da radici africane che hanno invaso le vie delle metropoli e si sono nutrite di una frenesia che rimane però profondamente tribale. Weather è un piccolo capolavoro di intimismo fragile, affidato a linee di piano che scandiscono canzoni di grande sentimentalismo.
Meshell Ndegeocello - Weather
Naive
Il nostro giudizio: ••••
Se ti piace ascolta: Sade, Adele



...da leggere

Krisma, una storia punk
Chi ricorda i Krisma, risposta italiana all’ostentazione caotica del No Future inglese, scena punk, rabbia e rumore? Loro, con una serie di singoli registrati in buona parte in Inghilterra, hanno ignorato i canoni estetici della canzone nazionale, mescolando elettronica, chitarre distorte e performance dal vivo in sintonia con quello che avveniva nei rock club londinesi. Una trama che questo bel libro, che loro stessi hanno curato, ricostruisce, grazie anche al cd allegato, che contiene i classici del gruppo, reinterpretati da alcune band del neo panorama rock italiano. Il disco contiene l’inedito La Forza Mia.
Krisma - Chybernation
Ed. NdA

Dylan e il mondo che cambia
Greil Marcus è un giornalista americano che segue la parabola artistica e sociale di Bob Dylan, sin dagli anni ‘60. I suoi scritti sono così l’occasione per esplorare i tumulti che hanno attraversato il sentire contemporaneo, che Dylan ha fortemente influenzato. Marcus descrive l’universo poetico dell’artista, cogliendo la sua stretta relazione con il mondo che cambiava, attraverso le rime di capolavori come Masters of War, che attirò su Dylan l’attenzione della CIA. A volte gli accordi di una chitarra bastano per immaginare una vita diversa.
Greil Marcus
Bob Dylan. Scritti 1968-2010
Ed. Odoya



Il tour

Paul McCartney
Sa di appuntamento irrinunciabile il breve tour italiano di Paul McCartney, che manca dal nostro paese da otto anni, quando si esibì ai Fori Imperiali a Roma. Icona della ribellione giovanile nella Londra degli anni ‘60, quando con i Beatles trasformò non soltanto il pop, ma anche il costume, diventando il protagonista della rivoluzione beat, McCartney ha continuato, nei decenni successivi, a comporre canzoni che hanno la capacità lieve di toccare immediatamente il cuore. Assistere ai suoi live, insomma, non significa solo incontrare un frammento di storia, ma anche intraprendere un viaggio nei classici che hanno cambiato un’epoca: dai Beatles alla lunga carriera solista. Il tour, che parte proprio dall’Italia, si concluderà a Liverpool. Le date: 26 novembre Bologna, Unipol Arena, 27 Milano, Mediolanum Forum.
• Per informazioni:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Dom Nov 20, 22:26:42  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37722
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

L'intervista

...A Toys Orchestra

Gli …A Toys Orchestra sono la rock band italiana della nuova generazione che meglio utilizza il potere seduttivo della melodia. Ogni loro canzone è un concentrato di piacevolezze sonore che citano i Beatles e il miglior “british rock”, ad iniziare dagli Oasis. Midnight (R)Evolution è il titolo del loro nuovo album, testi che ci portano nel vivo di una rivoluzione interiore che soddisfa il bisogno di emozioni intense. Abbiamo chiesto al cantante Enzo Moretto di raccontare a Consumatori i suoi recenti consumi culturali.

Enzo, che dischi hai ascoltato mentre registravate l’album?
I’m new Here, di Gil Scott Heron, che a maggio ha lasciato la sua vita terrena, ma la sua ribellione è un tatuaggio indelebile sulla pelle (nera) del mondo.
C’è un gruppo italiano che consigliamo, gli Aucan, la migliore live band del nostro paese. Black Rainbows è il loro ultimo lavoro. Potenti e alternativi nel vero senso del temine. Ovviamente più apprezzati fuori confine. E poi gli inglesi Arcade Fire con The Suburbs - epicità e magniloquenza sono due ingredienti difficilissimi da dosare nella musica. Loro riescono a farlo passare per semplice pop. Enormi.

E i libri?
Mi piace Karen Russell - Il collegio di Santa Lucia per giovinette allevate dai lupi è libro fantastico, bizzarro e spiazzante. L’ho divorato in due giorni. Ho letto anche Che cos’è l’anarchia di Ruth Kinna. Non certo una passeggiata. Un saggio sulla teoria della libertà. A tratti troppo didattico, ma decisamente interessante. L’ho assimilato un pezzettino alla volta in furgone durante il tour. L’ultimo libro acquistato è una raccolta di favole africane, comprato a Milano da un ambulante senegalese e letto tutto in treno tornando a Bologna. Mi ha colpito il fatto che c’è un intento educativo strettamente legato alla convivenza con la natura, per riconciliarsi con le sue espressioni piuttosto che temerle. Insomma un libro per bambini dove il lupo non è mai cattivo.

Che genere di film ti piace vedere?
Guardo pochissima tv e non vado quasi mai al cinema. L’ultima volta che l’ho fatto è stato perché una delle nostre canzoni era nella colonna sonora della pellicola proiettata, cioè 18 anni dopo di Edoardo Leo. È stato fantastico ritrovarsi coinvolti in un’opera così toccante e divertente al tempo stesso.
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Spilli ed appunti

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi segnalare post ai moderatori in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield