Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

L’INTERVISTA: CESARE BASILE
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Radio musica e dintorni
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Lun Nov 20, 03:10:50  L’INTERVISTA: CESARE BASILE
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37391
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Cesare, quali sono i dischi che hai acquistato negli ultimi tempi?
Da qualche anno acquisto soltanto vinili, un formato che mi ha riconciliato con il piacere del “possesso” dei dischi. Quando posso, frequento i mercatini, alla ricerca non solo delle novità, ma anche dei classici. Ho appena trovato il primo omonimo album dei Black Sabbath, un’opera alla quale avevo sempre prestato poca attenzione. Invece è ricca di musica durissima, che ha influenzato i decenni successivi.
Ho comprato anche Nursery Days, un bellissimo disco di canzoni per bambini di Woody Guthrie, il grande folksinger americano, ballate deliziose con dolci melodie e testi che raccontano, ai più piccoli, l’incanto delle loro radici. Infine, The Seer, il triplo degli Swans, il mio gruppo culto, che amo perché riescono a eseguire infinite variazioni sul tema di un’unica, vertiginosa canzone.

E i libri?
La figura di Woody Guthrie è per me continua fonte di ispirazione. Insieme al cd con le canzoni per bambini ho acquistato Woody Guthrie. American Radical, di Will Kaufman. È la sua biografia, che mi ha portato sulle strade di una America che da rurale diventava urbana, una trasformazione che ha fatto nascere alcune ballate che sono entrate nella storia della canzone. Ho letto anche Stato e rivoluzione di Lenin. Ma soprattutto, mi hanno affascinato, le avevo già consumate quando ero più giovane, le pagine di Furore di John Steinbeck, che, con un gruppo di attori e musicisti, abbiamo portato in scena al teatro Coppola di Catania.

Chiudiamo con i film…
Mi piace scoprire opere minori, che spesso si vedono solo nei cineclub. Molto intenso è Parangelia, del regista greco Pavlos Tasios, la storia vera di una notte di follia in una taverna greca, causata da una canzone che un cliente aveva chiesto all’orchestra. Fotogrammi che hanno ispirato un mio brano. Poi consiglio due classici, che fanno parte della mia cineteca, Jesse James e Riso Amaro.


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Lun Nov 20, 03:10:50 Adv
Messaggio
  Adv









Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Radio musica e dintorni

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield