Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

L'etichetta dell'acqua in 500 negozi Coop
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Criticamente
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Lun Gen 14, 07:14:15  L'etichetta dell'acqua in 500 negozi Coop
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37815
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

L'etichetta dell'acqua in 500 negozi Coop

Nuovo sviluppo della campagna "Acqua di casa mia": grazie ad un accordo con Federutility i cittadini, facendo la spesa, troveranno informazioni dettagliate su ciò che esce dal loro rubinetto

All’insegna dello slogan "Acqua di casa mia", in circa 500 punti vendita Coop di tutta Italia, i cittadini potranno trovare dettagliati cartelli informativi sulla qualità dell’acqua pubblica di quella zona e quindi conoscere in dettaglio ciò che arriva nelle loro case. "Esporre nei nostri negozi una vera e propria carta d'identità sulla qualità dell’acqua del rubinetto è una scelta perfettamente coerente con i principi di tutela dell’ambiente e di promozione di un consumo consapevole, che sono tipici del nostro modo di fare impresa", afferma Enrico Migliavacca, vicepresidente vicario di Ancc-Coop. E per Mauro D’Ascenzi, vicepresidente di Federutility, la federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici locali che operano nei settori Energia Elettrica, Gas e Acqua, "la sensibilità dei cittadini verso l’ambiente e verso la qualità dell’acqua è cresciuta negli anni. Le aziende pubblicano da tempo i parametri di qualità dell’acqua sulle proprie bollette e sul web. Ma il vero valore aggiunto di questa iniziativa, è far riflettere il cittadino nel momento esatto in cui pensa all’alimentazione, ovvero mentre fa la spesa".
Coop e l'acqua
L’impegno di Coop sull’acqua ha radici profonde. Fra il 2002 e il 2005 venne lanciata la campagna di solidarietà internazionale "Acqua per la pace" che non si è limitata a finanziare la costruzione di pozzi e cisterne nei paesi più disagiati, ma ha sviluppato un’importante opera di sensibilizzazione rivolta ai ragazzi delle scuole per mezzo di strumenti didattici che, illustrando il ciclo dell’acqua, forniscono strumenti di analisi per compiere scelte consapevoli.
Ma è nel 2010 che Coop decide di lanciare su tutto il territorio nazionale una grande iniziativa in nome del risparmio, del consumo dell’acqua del rubinetto o della minerale di "vicinato" con l’impegno di fare presto un passo in più: rendere accessibili i risultati aggiornati delle analisi che le aziende di gestione svolgono periodicamente per facilitare il consumo dell’acqua di rubinetto da parte delle famiglie.
"Ora anche questo passo può dirsi compiuto – spiega Claudio Toso, responsabile delle Politiche sociali di Ancc-Coop - E questo grazie a un complesso lavoro che ha visto mobilitarsi l’insieme delle cooperative e decine di gestori nelle diverse regioni italiane. E, a conferma del fatto che quando si lavora come sistema si producono risultati concreti e importanti, i cittadini che verranno nei nostri punti vendita coinvolti, che sono ben 500, troveranno una "Lista della trasparenza", nella quale saranno indicati i valori di nove parametri relativi alla qualità dell’acqua che esce dal loro rubinetto di casa". I nove parametri sono: concentrazione ioni idrogeno, cloruri, ammonio, nitrati, nitriti, residuo secco a 180°, durezza, fluoruri e sodio. La lista sarà aggiornata periodicamente dai gestori dell’acquedotto, comune per comune.
La scelta dei consumatori
Con la campagna "Acqua di casa mia" Coop conferma dunque il suo impegno, questa volta in collaborazione con i gestori dell’acqua rappresentati appunto da Federutility, per promuovere un consumo consapevole di questo "bene comune". "Per noi è doveroso mettere i consumatori nelle condizioni di scegliere responsabilmente – spiega Migliavacca – e sul tema dell’acqua abbiamo ritenuto urgente fornire gli strumenti necessari per esercitare il diritto di scelta. In assenza di informazioni complete sulla qualità dell’acqua, i cittadini possono avere una percezione sbagliata in termini di affidabilità e comunque sono portati a deciderne il consumo principalmente in base al sapore".
Il punto di partenza della campagna Coop è stato l’enorme aumento dei consumi di acqua minerale che in questi anni si è registrato nel nostro paese, un aumento che ci pone ai vertici mondiali in questo campo. Al di là delle ragioni per le quali gli italiani preferiscono l’acqua in bottiglia, questo business che vale circa 3 miliardi di euro produce un impatto enorme.
Ogni giorno migliaia di bottiglie di plastica viaggiano incessantemente sui tir su e giù per la penisola con tutto quello che comporta in termini di costi ambientali ed economici. I dati ci dicono che 100 litri di acqua imbottigliati e trasportati per 100 km liberano nell’atmosfera qualcosa come 10 kg di anidride carbonica. Usando l’acqua del riubinetto di CO2 se ne produce solo 0,05 kg.
Una bella differenza sulla quale vale la pena di riflettere anche grazie a questo nuovo sviluppo della campagna Coop che permetterà a tanti cittadini di essere costantemente aggiornati sulla qualità della cosiddetta "acqua del sindaco".
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Lun Gen 14, 07:14:15 Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: Lun Gen 14, 07:14:33  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37815
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Ecco la lista della trasparenza che si tova nei punti vendita

Concentrazione ioni idrogeno (pH): indica il grado di acidità o alcalinità in una scala da 0 a 14 pH: valori al di sopra di 7 indicano una soluzione alcalina (o basica), mentre al di sotto una soluzione acida. Valori tra 6,5 e 9,5 assicurano un’acqua compatibile con i normali processi biologici.
Cloruri: possono essere di origine geologica o di origine animale. I cloruri sono fra gli elementi naturali più abbondanti e sono presenti in elevata quantità in molti composti di normale utilizzo quali, per esempio, il sale da cucina.
Ammonio: L’ammonio è un indicatore la cui presenza nelle acque sotterranee è dovuta o a cause geologiche, quali ad esempio la degradazione di materiale in via di fossilizzazione (resti di piante, giacimenti di torba, ecc.) o a inquinamenti di natura biologica.
Nitrati e Nitriti: la presenza nell’acqua potabile dipende soprattutto da attività umane quali allevamenti, fertilizzanti, rifiuti industriali, scarichi urbani e liquami. In generale è preferibile che siano poco presenti nella dieta giornaliera.
Residuo secco a 180°: Indica la quantità di sali dopo l’evaporazione di un litro d’acqua a 180°. Un residuo secco inferiore a 500 mg/l è considerato medio-basso, da 500 a 1.500 medio-alto. Entro questi limiti, le acque possono essere bevute senza problema da chiunque.
Durezza: La durezza indica il contenuto di sali di calcio e magnesio disciolti nell’acqua ed è espressa in gradi francesi (°F). Le acque con durezza inferiore a 20 °F si possono classificare poco dure mentre quelle sopra i 30° F possono definirsi dure.
Fluoruri: Nelle giuste quantità è importante per la mineralizzazione dello scheletro e dello smalto. La legge che norma le acque potabili fissa un limite di concentrazione a 1,5 mg/l perché contenuti superiori possono provocare problemi ai denti.
Sodio: Questo elemento ha una funzione biologica importante, tuttavia un’acqua con contenuti elevati di sodio è sconsigliabile per la dieta di soggetti ipertesi.
_________________
Una morbida nuvolotta.... di zucchero filato alla fragola e limone
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Criticamente

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi segnalare post ai moderatori in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield