Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Il Matrimonio di Signora Volpe
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Penne da favola
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Lun Giu 02, 19:32:01  Il Matrimonio di Signora Volpe
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nuvolotta

Site Admin


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 58
Registrato: 01/12/05 18:04
Messaggi: 37857
nuvolotta is offline 




Sito web: http://www.nuvolotta.a...


NULL

Il Matrimonio di Signora Volpe (adattamento da un racconto dei fratelli Grimm)




C'era una volta una volpe molto vecchia, che aveva nove code. Sospettava che la moglie le fosse infedele e decise di metterla alla prova. Si distese sotto una panca e rimase perfettamente immobile, come morta. Allora, la Signora Volpe si rinchiuse nella sua stanza e lascio' la domestica, una giovane gatta, in cucina, ad occuparsi dei fornelli. Quando si diffuse la notizia che il Signor Volpe era morto, cominciarono a presentarsi molti pretendenti, poiche' la Signora Volpe rappresentava un buon partito. Anche il lupo busso' alla porta e saluto' cordialmente la domestica: "Buongiorno, signora Gatta, come sta la Signora Volpe?" La domestica rispose: "Disperata, sta piangendo nella sua stanza, profondamente afflitta per il grande dolore. Piange per la sua sorte iniqua, dal momento che il Signor Volpe e' morto!" "Per favore, riferisca che c'e' il lupo e che vorrebbe sposarla". "Molto bene, signore!" La domestica sali' rapidamente le scale e apri' la porta. "Signora Volpe, posso entrare?" "Si', cara gattina, che cosa c'e'?" "E' arrivato un pretendente!" "Dimmi, cara, a chi somiglia? Ha forse nove splendide code folte come quelle del mio caro marito defunto?" "Oh, no" rispose la gatta "ne ha soltanto una". "Allora non desidero che mi importuni!" e la giovane gatta riferi' il messaggio al lupo. Il Signor Volpe, intanto, ascoltava tutto attentamente e continuava a fingersi morto. Durante la notte, si alzo' e ando' a prendere qualcosa da mangiare. La Signora Volpe senti' degli strani rumori e spaventata decise che era urgente cercarsi un fidanzato. Ben presto, si presento' un altro pretendente: era un cane, ma anche quest'ultimo aveva soltanto una coda e venne respinto. Arrivarono un cervo, poi una lepre, un orso, un leone e successivamente tutti gli animali della foresta che avrebbero voluto sposare la Signora Volpe. Ma nessuno di loro possedeva tutte le qualita' del vecchio Signor Volpe e nessuno poteva vantare piu' di una coda, cosi' la gatta li respingeva per conto della padrona. Notte dopo notte, la Signora Volpe continuava a sentire il furtivo andirivieni e, alla fine, si fece coraggio e ando' a controllare di persona: riconobbe il Signor Volpe e penso' che fosse un fantasma. Ritorno' di corsa nella sua stanza, dove rimase fino al mattino seguente e quando arrivo' la gatta le disse: "Figlia mia, c'e' qualcosa di inquietante qui in casa; devo trovare al piu' presto un fidanzato, che sappia come reagire di fronte agli spiriti, poiche' la notte il Signor Volpe ritorna dal mondo dei morti!" La gatta rimase sbalordita, mentre il Signor Volpe rideva segretamente tra se' e se'. Un giorno, si presento' alla porta una giovane volpe che aveva due code e che voleva sposare la Signora Volpe. Tuttavia, anche questo corteggiatore fu respinto. In seguito, ogni giorno comparve una volpe, sempre con una coda in piu', ma la gatta continuava a mandarle via, finche' non se ne presento' una che possedeva nove code, proprio come il Signor Volpe. La gatta corse subito dalla vedova e le descrisse il nuovo pretendente. La signora decise di vederlo di persona e, dopo essersi assicurata che le code fossero autentiche, disse soddisfatta alla gatta: "Figlia mia, pulisci bene la casa e sbarazzati del Signor Volpe. Mangiava da solo tutti i topi che catturava, senza condividerli mai con me!" Tuttavia, durante i festeggiamenti delle nozze, il Signor Volpe si alzo' da sotto la panca, si avvento' violentemente sugli invitati e li caccio' tutti...
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: Lun Giu 02, 19:32:01 Adv
Messaggio
  Adv









Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Penne da favola

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi segnalare post ai moderatori in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum


Agire


Amici...di... topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB ę 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield