Amici...di...

Circuito No Excuse - Appuntamenti 2011

nuvolotta - Lun Dic 12, 04:41:34
Oggetto: Appuntamenti 2011
ANNO SCOLASTICO 2011-2012

Tutta Italia -Le ACLI della Toscana,in
collaborazione con le ACLI nazionali,
promuovono la II edizione del Concorso
letterario sulla cultura della legalità
dal titolo "La legalita' conviene: il
piacere della legalita': giustizia,cit-
tadinanza tutela dei diritti". Il con-
corso avra' una diffusione in tutte le
scuole d'Italia. Con il patrocinio del
Segretariato Sociale Rai.


DONNA DELL'ANNO

2 dicembre
Aosta - Teatro Giacosa ore 19.30 - Con-
segna "Premio Donna dell'Anno", presti-
gioso riconoscimento internazionale or-
ganizzato dalla Regiona Valle d'Aosta,
assegnato ogni anno in diversi ambiti
professionali a donne protagoniste del
nostro tempo che grazie alla loro pro-
fessionalità, coraggio, disponibilità e
straordinaria umanità, hanno contribui-
to al progresso sociale ed umano in
Italia e nel mondo. Numerose le presti
giose personalità che compongono la
Giuria di selezione. La cerimonia vede
la partecipazione del Segretariato


MADONNA DI CAMPIGLIO

1-5 dicembre

"Italian Sport Award - La notte dei
campioni dello sport italiano - Gran
Gala' dello sport italiano" promosso e
organizzato dall'associazione Sport
Promotion per divulgare e valorizzare
la funzione sociale ed educativa dello
sport. Con il patrocinio del Segreta-
riato Sociale Rai.


6-12 dicembre

Roma - Presso lo storico Spazio Fendi
di Via Borgognona 38B si svolge l'edi-
zione 2011 della manifestazione "Il
Natale dei 100 Alberi d'Autore" promos-
sa e organizzata dalla Associazione
Sergio Valente che quest'anno sara' a
favore di NPS Italia onlus per un pro-
getto di sostegno legale per la tutela
dei diritti delle persone sieropositive
e dei loro familiari. Con il patrocinio
del Segretariato Sociale Rai.


2 dicembre

Firenze, Palazzo Vecchio - XXVIII edi-
zione del Premio del Centro Unesco di
Firenze per la cooperazione internazio-
nale. Il premio costituisce un ricono-
scimento a personalita' che con l'azio-
ne abbiano dato concreta testimonianza
deo valori indicati dall'Unesco per la
traduzione in atto sul territorio dei
suoi ideali d'azione. Con il patrocinio
del Segretariato Sociale Rai.


3 dicembre

Torino - Auditorium Rai A. Toscanini -
Sala Rappresentanza - ore 11.30 - Con-
ferenza Stampa "La Banca "Abbassa l'a-
sticella" organizzata da Unione Italia-
na dei Ciechi e degli Ipovedenti,Intesa
San Paolo e Rai Segretariato Sociale,
per presentare una nuova modalità ope-
rativa che permetterà ai non vedenti ed
ipovedenti di poter usufruire degli
sportelli atomatici bancari.
L'iniziativa ha il patrocinio del Se-
gretariato Sociale Rai.


5 dicembre

Stazione Termini Sala Mazzoniana - Il
Forum del Terzo Settore, nel contesto
dei 150 Anni dell'Unita' d'Italia, in
occasione della chiusura del 2011 Anno
Europeo del Volontariato, organizza una
iniziativa di informazione e sensibi-
lizzazione sul tema del volontariato,
promotore di societa' civile, fattore
di crescita della coesione sociale e
una delle spine dorsali della societa'
italiana e della nostra democrazia. Con
il patrocinio del Segretariato Sociale
Rai.
nuvolotta - Lun Dic 12, 04:41:54
Oggetto:
DONNA DELL'ANNO - 1

La Giuria del Premio Internazionale "La
Donna dell'Anno", presieduta da Luigino
Vallet, Presidente della Fondazione Co-
munitaria Valle d'Aosta, e formata dal
Presidente del Consiglio regionale del-
la Valle d'Aosta, Alberto Cerise, oltre
che dal giornalista RAI Roberto Olla,
dal Portavoce della Comunità di S.Egi-
dio, Mario Marazziti, dalla documenta-
sta e fondatrice dell'Ass."Agenda S.
Egidio", Maite Carpio Bulgari, dalla
Presidente della Fondazione Teatro Sta-
bile di Torino.
nuvolotta - Lun Dic 12, 04:43:19
Oggetto:
DONNA DELL'ANNO - 2

Evelina Christillin, dal Magnifico Ret-
tore dell'Università della Valle d'Ao-
sta, Pietro Passerin d'Entrèves, e dal
componente del Consiglio di amministra-
zione della Fondazione CRT, Giuseppe
Piaggio, ha scelto giovedì 13 ottobre
2011, le tre finaliste, selezionandole
fra le otto proposte dalla Giuria di
selezione.

Le donne ammesse alla cerimonia finale
sono l'italiana Fiammetta Cappellini,
la nepalese Meena Paudel e la sudafri-
cana Nomfundo Caroline Pilisani.


DONNA DELL'ANNO - 3
"La giuria, dopo un ampio confronto -
afferma il Presidente del Consiglio
Valle, Alberto Cerise -, ha optato per
queste donne perché rappresentano 3 te-
matiche molto sentite dall'opinione
pubblica mondiale come la disabilità,
la violenza sulle donne e il sostegno
ai bambini in difficoltà.Sono esperien-
ze tra loro molto diverse, fatte di sa-
crifici e molta forza fisica e psicolo-
gica. Sono storie di grande coraggio,
di donne che ogni giorno difendono dei
diritti che molti calpestano. Rappre-
sentano, come ormai il Premio mette in
evidenza da anni, quella parte della
società sana e capace di reagire ai so-
prusi,alle violenze,all'indifferenza".
a cura del Segretariato


DONNA DELL'ANNO - 4

La novità di questa edizione riguarda
la volontà di accrescere la conoscenza
del Premio utilizzando le nuove tecno-
logie di comunicazione come Internet.
In particolare, è previsto il coinvol-
gimento diretto del pubblico attraverso
il riconoscimento "Popolarità": nel-
l'ottica di suscitare l'attenzione e un
maggior interessamento nei confronti
delle candidate, è prevista una vota-
zione via web che decreterà la più vo-
tata dalla "giuria popolare", alla qua-
le andranno 10.000 euro per proseguire
nell'attività per la quale è stata
segnalata.


DONNA DELL'ANNO - 5

Per questo è stato attivato un blog
istituzionale, collocato nel sito uffi-
ciale del Premio "Donna dell'anno",
(all'indirizzo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

donna-dell-anno/default-i.asp) che per-
metterà al cittadino di votare la pro-
pria candidata preferita oltre che con-
sentire il dibattito continuo e aperto
con il pubblico e con gli operatori
dell'informazione, fornendo tutte le
informazioni necessarie, con la possi-
bilità di collegarsi ai vari siti, vi-
sionare filmati, foto e le schede delle
candidate.


DONNA DELL'ANNO - 6
La cerimonia finale di premiazione è in
programma venerdì 2 dicembre 2011, alle
19.30, al Teatro Giacosa di Aosta, nel
corso della quale sarà assegnato il
Premio internazionale "La donna dell'
anno", del valore di 35.000 euro che
dovranno essere destinati alle attività
che hanno determinato la candidatura.
Nel caso in cui il Premio dovesse coin-
cidere con il riconoscimento "Popolari-
tà", quest'ultimo andrà alla seconda
più votata tra le preferenze espresse
attraverso il web. Nella serata finale
sarà, inoltre, assegnato un riconosci-
mento di 5.000 euro alla terza finali-
sta e di 2.500 euro dal Soroptimist In-
ternational Club Valle d'Aosta.


FIAMMETTA CAPPELLINI
Fiammetta Cappellini, italiana, è lau-
reata in Lettere Moderne all'Università
Cattolica di Milano. Nel 1991 lavora
come volontaria in Costa D'Avorio dove
organizza un campo d'animazione per i
bambini dei villaggi. Successivamente
fa esperienze in Egitto, Giordania e
Thailandia, aiutando principalmente i
bambini in difficoltà e disabili. Dal
2008 è capo missione dell'AVSI (Asso-
ciazione italiana volontari internazio-
nali) ad Haiti e coordina tutti i
progetti Unicef. Dopo il terremoto del
2010 oltre trentamila persone sono
state aiutate dall'AVSI nelle prime
necessità.


MEENA PAUDEL
Meena Paudel, nepalese, è nata con gra-
vi malformazioni alla colonna vertebra-
le in un villaggio sperduto ai piedi
dell'Himalaya. Per la sua condizione è
stata invisa a tutto il villaggio e
abbandonata dalla madre. Trasferitasi a
Kathmandu è entrata a far parte del
NDWA (Nepal Disabled Women Association)
un centro di accoglienza per donne con
disabilità fisica e mentale,con proble-
mi di integrazione sociale e vittime di
violenze e stupri. Decide di impegnare
tutte le sue energie nel sostenere le
donne disabili, divenendo Program mana-
ger della CBM, una ONG che combatte la
cecità e le disabilità fisiche e menta-
li nel Sud del mondo.


CAROLINE NOMFUNDO PILISANI
Caroline Nomfundo Pilisani, sudafricana
di origine nera, è diventata preside di
una scuola primaria in anni in cui le
persone di colore erano escluse da in-
carichi pubblici e fortemente discrimi-
nate. Oggi è punto di riferimento di
tutta la comunità di Philippi, un sob-
borgo alla periferia di Cape Town e dal
2007 è responsabile di una Casa del
Sorriso in cui sostiene le ragazze
vittime di violenze e abusi da parte
dei propri mariti e compagni, ma anche
quelle sieropositive o malate di Aids.
Dal 2007, la Casa del Sorriso ha dato
nuova speranza a 410 persone, tra donne
e bambini.
nuvolotta - Lun Dic 12, 04:44:24
Oggetto:
PRESTO A CASA SFOLLATI SUD WAZIRISTAN

L'alto Commissariato delle Nazioni Uni-
te per i Rifugiati (UNHCR) si prepara
per prestare assistenza al rimpatrio
volontario degli sfollati in 13 villag-
gi del Sud Waziristan che avrà inizio
il prossimo mese. Questo anche dopo un
sondaggio condotto tra gli sfollati dal
quale è emerso che circa l'85% vorrebbe
rientrare nelle proprie case. Si tratta
di circa 56mila persone fuggite dopo
un'offensiva dell'esercito pachistano
contro i miliziani nell'ottobre 2009.
Le ragioni che spingono gli sfollati a
voler tornare sono: maggior sicurezza,
ripresa delle coltivazioni e la scuola
per i figli. Informazioni:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

a cura del Segretariato

COOPERAZIONE ITALIANA IN CIAD
La Cooperazione Italiana ha stanziato
400.000 euro a favore del PAM per so-
stenere interventi nutrizionali di
emergenza contro la malnutrizione cau-
sata dalla crisi alimentare che ha col-
pito le popolazioni del Ciad. Il pro-
gramma di assistenza del PAM intende
elevare il livello di sicurezza alimen-
tare delle popolazioni colpite dalla
siccità e migliorare lo status nutri-
zionale delle fasce più deboli: bimbi
sotto i 5 anni e donne incinte o che
allattano. Per le donne sono poi previ-
ste campagne di informazione su malnu-
trizione, igiene, allattamento.
In collaborazione con la Cooperazione
Italiana e l'Ips
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB