Amici...di...

Alla scoperta di... - Dolci di casa

nuvolotta - Dom Giu 16, 17:52:01
Oggetto: Dolci di casa
Dolci di casa

I dolci in passato erano appannaggio
delle donne di famiglia, che li prepa-
ravano quasi esclusivamente in occasio-
ni particolari, che potevano essere oc-
casioni di carattere religioso, feste e
ricorrenze sacre, oppure in occasioni
private come matrimoni, battesimi e an-
che, in qualche caso, di morte.

Non vi era la possibilità di acquistare
doviziosamente gli ingredienti, vuoi
per ragioni economiche che di disponi-
bilità, si utilizzava ciò che c'era.


La preparazione dei dolci un tempo era
fortemente influenzata dal calendario
agricolo, poiché non vi era la disponi-
bilità odierna di materie prime di ogni
specie tutto l'anno.

I dolci, quindi, risentivano, ed era
parte del loro fascino e della loro
unicità, dei cicli delle stagioni.

In autunno, ad esempio, per stare alla
stagione attuale, si utilizzavano molto
il mosto, le castagne, le noci e le
nocciole.

I dolci invernali erano arricchiti con
dovizia di frutta secca e candita pre-
parata durante l'estate: fichi, prugne,
albicocche, con frutta fresca un po'
appassita che veniva appesa nei locali
dispensa: uva passa, mele, senza conta-
re le mandorle, le noci, le nocciole i
pinoli, che si raccoglievano in autun-
no.
Tutta la lunga teoria di dolci natalizi
vede, fra gli ingredienti, proprio que-
sti prodotti.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB